Catalfo: “Per ridare ossigeno al Paese è necessario investire nei giovani e nelle donne”

“Favorire l’ingresso dei giovani e delle donne nel mercato del lavoro significa ridare ossigeno al Paese e investire nel futuro. È questa la strada che, come MoVimento 5 Stelle e come Governo, intendiamo percorrere con una parte consistente degli investimenti legati al Recovery Plan e che iniziamo concretamente a tracciare con la Legge di Bilancio 2021”.

Ed è proprio con queste parole che si apre il post pubblicato sulla propria pagina di Facebook dal Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo.

Fra le principali misure che ho inserito in Manovra vi è, infatti, lo sgravio al 100% dei contributi per 3 anni (4 al Sud) per le aziende che assumono under 35. Non solo. Uno sgravio del 100% è previsto anche per le imprese che assumono donne disoccupate nel Mezzogiorno e per quelle del resto d’Italia che assumono donne disoccupate da almeno 24 mesi. Se da un lato, infatti, è necessario proteggere queste categorie dall’impatto che la pandemia rischia di avere sulla loro partecipazione al mondo del lavoro, dall’altro favorirne l’occupazione significa cogliere un’importante opportunità di sviluppo sociale ed economico per il nostro Paese“.

Un post che ha attirato, sin da subito le critiche di molti utenti di Facebook, che hanno lamentato la poca attenzione rivolta anche ad altre fasce di età che continuano a vivere in una condizione di precariato.

Lo stesso post termina con questo monito: “Investiamo sulle donne e sui giovani per rendere l’Italia più forte e innovativa“.

Se ti è piaciuto seguici anche su: